SadNES cITy Translations presents: The Messenger

Title screen Scheda tecnica:

  • Titolo: The Messenger
  • Sistema: PC/Nintendo Switch/PlayStaton 4
  • Casa produttrice: Sabotage Studio
  • Anno: 2018
  • Traduttore: Sephiroth 1311
  • Coordinazione progetto: Phoenix
  • Ultima modifica: 12/05/2019


Phoenix The Messenger è un progetto che è nato molto velocemente, dopo averne apprezzato la qualità, l'ironia e il gameplay, giocandolo su Switch. Quando mi resi conto che il gioco non supportava la lingua italiana, balenò immediatamente in me l'idea di proporlo agli altri membri del gruppo, per una possibile traduzione. Sephiroth si è subito dimostrato interessatissimo all'idea, e dopo aver completato il gioco, ha avviato immediatamente i lavori di traduzione. I miei unici meriti in questo lavoro risiedono nella coordinazione e l'organizzazione del materiale di traduzione, visto che tutti i testi vengono memorizzati in dei semplici file di testo, facilmente modificabili. Ma ora, vi lascio alle parole del nostro instancabile traduttore!

Sephiroth 1311 The Messenger è un vero gioiellino non soltanto dal punto di vista della giocabilità, ma anche da quello della qualità del testo. Laddove il sistema di gioco si rifà (volutamente) al genere della side scrolling adventure (con sorpresa!), i testi prendono invece tutt'altra piega, capovolgendo tutti gli stilemi tipici. Le lunghe sessioni di dialoghi tra il Messaggero e il Negoziante si realizzano in maniera buffa e/o surreale, con gli autori che si sono divertiti a sovvertire tutti i cliché. Molte le battute sarcastiche, che raggiungono le vette più alte nelle frasi che il demone Quibble (nella nostra traduzione ribattezzato Pignovo) scaglierà contro il giocatore, reo di aver appena provocato la morte del personaggio principale.

A livello squisitamente filologico invece, ho effettuato la traduzione partendo dall'inglese ma tenendo sempre sott'occhio la versione in francese quebecchese, lingua nativa degli autori. Al di là delle ovvie influenze inglesi sulla variante canadese del francese, la presenza di un originale "alternativo" in una lingua neolatina si è rivelato una buona fonte d'ispirazione, oltre a essere un valido supporto che mi ha evitato di cadere nella trappola di una traduzione troppo letterale dall'inglese.

Inoltre, tradurre un gioco dove il sarcasmo la fa da padrone si è rivelato decisamente divertente!

Progressi:
  • Menu 100%
  • Testo 100%
  • Grafica e Filmati N/A
  • Hacking N/A
  • Betatesting 100%
  • Globale 100%
File utili:

N/A

Screenshot